Close
Type at least 1 character to search
Back to top

Wunderkammer

Descrizione

La Wunderkammer, o camera delle meraviglie, è un luogo dove verso la fine del Medioevo intellettuali e eruditi raccoglievano gli oggetti più disparati. Un microcosmo che riproduceva un macrocosmo. Ho sempre istallato i miei lavori in spazi molto grandi, ordinati, con ampio respiro tra una ricerca e l’altra. In realtà, nel mio proprio quotidiano questi lavori sono tra i libri, le foto, la scrittura e tutto il resto che si accumula. All’interno di questa teca piccoli oggetti, all’interno di questi piccoli oggetti piccoli mosaici. Mosaici dentro oggetti già fatti a sanare il vuoto delle cose, come insegna il mosaico Bizantino che sta all’interno delle chiese e non all’esterno, ad indicare che non è importante l’esteriorità, ma l’interiorità. E poi calligrafia che, come il mosaico, diviene ripetizione e ricerca della forma che nel suo divenire si trasforma in senso. In questa wunderkammer ogni lavoro è un piccolo Minotauro fatto per metà di materia e metà di parole, in continua comunicazione con ciò che lo circonda; sia esso un libro, una fotografia, un carrillon, uno specchio o Tu.

 

Wunderkammer tecnica mista e oggetti già fatti misure teca base 225×72 cm alezza 63,5 cm anno 2016/2018

Date